Il Circo della Farfalla

Consulenza Pedagogica, Sostegno alla Genitorialità e Counseling Relazionale CHI SIAMO Il Circo della Farfalla offre servizi di sostegno e accompagnamento alla genitorialità sul territorio veronese, grazie a figure professionali che si occupano di educazione e pedagogia, con diversa esperienza nei servizi educativi. Il Circo della Farfalla collabora con varie Associazioni

La gelosia tra fratelli

La gelosia tra fratelli, specialmente se il primo figlio è più grande, è un fenomeno che spesso disorienta il genitore. Ricordate, però, che essa rappresenta un aspetto specifico e – se gestito bene – temporaneo della relazione tra i vostri bambini. Dunque è una fase normale dell’evoluzione di un rapporto

Che cos’è la consulenza pedagogica?

La Pedagogia non si occupa solo di bambini, ma di formazione e crescita della persona umana. La Consulenza Pedagogica offre colloqui di sostegno alla genitorialità per discutere insieme di cambiamenti, di quotidianità e di soluzioni pratiche sul versante educativo, per acquisire maggior consapevolezza sull’essere mamma, papà e coppia genitoriale. La

Percorso per bismamme “Mamma Ancora”

Sei una bis-tris (e chi più ne ha più ne metta) mamma? Il Circo della Farfalla organizza il percorso “MAMMA ANCORA”, un’occasione di riflessione e scambio tra mamme che aspettano il secondo o terzogenito: attraverso dialoghi, letture o esperienze manuali, si affrontano insieme dubbi, domande, paure e anche gioie che

Divieti e regole: quali caratteristiche

Ovviamente il limite assume caratteri diversi a seconda dell’età del bambino: se è molto piccolo il contenimento sarà fisico (es. se mette le dita nella presa elettrica va preso e posto in un luogo sicuro) ma mai colpire mani e bocca con sberle: sono gli strumenti con cui il bambino

Il limite: significato e utilità

Il bisogno fondamentale per ogni bambino è quello di incontrare alla nascita un mondo che lo accoglie e che gradualmente gli faccia incontrare la realtà attraverso piccole frustrazioni: i primi limiti. È bene ricordare che ogni bambino alla nascita ha un’energia “aggressiva”, vitale, sana che lo spinge ad andare verso