La città dai 1000 colori: laboratori e proposte didattiche

  «La città dai 1000 colori» ci porta dritti a Dakar, raccontata attraverso l’uso incisivo e poetico del pennello di Douts, nome d’arte di Mohamadou. La capitale senegalese, convulsa e cosmopolita, viene rappresentata come città in continua trasformazione dove l’uomo, pur essendone artefice e parte integrante, rischia di perdere la propria identità. Rosso vermiglio,

Il Piccolo Principe a Castelvecchio

Si terrà dal 10 al 29 novembre 2015 al Circolo Unificato di Castelvecchio la mostra “Il Piccolo Principe al Castello” promossa da Alliance Française Verona e Trento in collaborazione con il Circolo Unificato di Castelvecchio e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Territoriale (UST) di Verona e del Comune di Verona. Attraverso testimonianze e immagini, la mostra ripercorre la storia di uno dei capolavori

Peter Rabbit e Pingu aspettano i bambini da Feltrinelli

Al punto Feltrinelli di via Quattro Spade domenica 15 marzo alle 16.30 tutti i bambini sono i benvenuti per aspettare insieme l’arrivo della Pasqua con una divertente lettura animata che combina l’apprendimento dell’inglese con la gioia della sorpresa e di una storia tutta da ascoltare dal libro Peter Rabbit. Easter Surprise di Beatrix Potter. 

17 novembre: Giornata Mondiale della Prematurità, laboratori e incontri a Verona

In occasione della Settimana Nazionale Nati per Leggere la Biblioteca Civica di Verona ospita una serie di laboratori per bambini e incontri – organizzati dalla U.O. Patologia e Terapia intensiva Neonatale del Policlinico G.B. Rossi e dall’Associazione Il Melograno – che hanno il fine di informare la cittadinanza sull’attività del Reparto di Terapia Intensiva Neonatale

La Tutela del Diritto alle Storie #abassavoce e le iniziative a Verona

Dal 15 al 23 novembre si svolgerà anche a Verona la seconda edizione della Settimana Nazionale Nati per Leggere per tutelare il diritto alle storie di tutte le bambine e di tutti i bambini: nove giorni di parole, immagini ed emozioni, condivise #abassavoce, avvolti tra le pagine dei libri. Nati per Leggere ha scelto di celebrare

I Promessi Sposi a misura di ragazzo: leggerli (e capirli) si può

Prosegue la nostra sezione di consigli di libri per avvicinare alla lettura dei classici i ragazzi e i bambini di oggi. Ve ne abbiamo parlato qui e qui. Oggi affrontiamo uno dei grandi “colossi” della letteratura italiana che hanno fatto “odiare”, ingiustamente, la lettura a generazioni e generazioni: I Promessi

I grandi classici a misura di bambino

È possibile proporre opere classiche letterarie in una veste diversa, un po’ più soft e moderna, per poterle avvicinare anche a bambini e ragazzi delle scuole primarie? Secondo noi sì e vi dimostriamo come. Lo scopo della Casa Editrice Federighi Editori nella collana dedicata all’infanzia, Le novelle della cipolla, sembra essere

Leggere insieme… ancora! a Verona

C’era una volta una mamma che decise di aprire un blog. Storia comune a molte mamme, lavoratrici e non. Nel sviluppare questo suo blog la mamma decise di fare una pagina tutta dedicata ai libri, per bambini e non, perché a questa mamma piaceva molto leggere! Così, un giorno scoprì il

Letture animate gratuite per bambini da 0 a 5 anni a Verona

Dal 13 ottobre 2014 i lettori volontari del progetto nazionale Nati per Leggere (di qui vi abbiamo parlato anche qui) tornano in biblioteca a Verona per trasportare i bambini e, perché no?, anche gli adulti, in un mondo abitato da principi e principesse, maghi e fate, folletti e streghe. Ognuno scoprirà luoghi incantati,

Non è mai troppo presto per iniziare a leggere

Quando il mio piccolino è tornato a casa dall’ospedale aveva un mese. È stato operato al cuore ed è rimasto per tutti quei giorni in terapia intensiva pediatrica. Non potendo prenderlo in braccio, l’unico modo per relazionarmi con lui, oltre al tocco leggero delle carezze, era la parola. Così ho iniziato

Educare alla fratellanza con i libri: Fuga da Oronero con MSF

Leggendo, viaggiamo in altri mondi e “apriamo” la nostra mente all’altro, scoprendo diversi orizzonti culturali. Così facendo, il bambino capisce ciò che è giusto, riflettendo in modo guidato anche su argomenti importanti. È produttivo far capire che ci sono altri bimbi, che vivono in paesi molto lontani e diversi e

Il BookCrossing a Verona

Da un pò di tempo a questa parte si sente parlare spesso di BookCrossing, un fenomeno mondiale con membri di oltre 150 nazioni: non è solo una “moda” ma anche una filosofia che mira a liberare i propri libri usati al fine di farli circolare, donandogli nuova vita. È un

Incontri musicali in biblioteca per bambini da 6 mesi a 5 anni

Vi piacerebbe far conoscere il mondo attraverso la musica ai vostri bimbi, anche neonati? La musica in tenera età è uno degli strumenti di educazione più potenti che esistano perché ha il potere di coinvolgere l’animo di chi la ascolta. La Biblioteca Civica Ragazzi di Verona inaugura una serie di

Letture animate al Sigurtà

Torna anche in questa stagione una GiocattiviTà dedicata ai bambini più piccoli, ovvero dai 3 ai 5 anni d’età, le “Letture Animate”. Domenica 14 settembre 2014, Alice racconterà divertentissime storie, coinvolgendo i bambini in fantastiche avventure.Per partecipare al laboratorio è necessario iscriversi presso la biglietteria del Parco la domenica mattina in

L’educazione alla lettura nei ragazzi

Sono sempre stata convinta che la lettura sia uno strumento utilissimo e potentissimo nella crescita del bambino prima e del ragazzo poi in una molteplicità di modi diversi. Più di qualsiasi film, leggere un buon libro aiuta ad arricchire il vocabolario e il modo in cui ci esprimiamo, ma non

Mercatini dei libri usati: dove e come a Verona

Fra poco ricomincia la scuola e come ogni anno inizia la rincorsa all’acquisto dei libri usati. Sì perché con la crisi economica, anche il settore scolastico ne ha fortemente risentito e sui genitori gravano spese molto alte, soprattutto per quanto riguarda i testi scolastici. Da tanti anni a Verona sono

Noi #faccedalibro e tu?

Uno dei ricordi più belli della mia infanzia è quello legato alla lettura delle fiabe. Come ogni bambina che si rispetti al momento del riposino pomeridiano non ne volevo sapere di dormire (magari mi dicessero ora di farlo!). Dopo vari tentativi, mia madre si era decisa a comprare un libro

Zelda la strega e gli 80 pasticcini

Ragazzi, secondo voi prendendo un grande professore e scienziato (il professor Boris), il suo assistente (Nicolino), un corvo troppo curioso (Astolfo) e una strega molto cattiva ( la strega Zelda) riusciremmo a costruire una storia avvincente? Non ancora! Occorre un ingrediente segreto, una pozione magica, magari quella per la giovinezza,