Incontri musicali in biblioteca per bambini da 6 mesi a 5 anni

Vi piacerebbe far conoscere il mondo attraverso la musica ai vostri bimbi, anche neonati? La musica in tenera età è uno degli strumenti di educazione più potenti che esistano perché ha il potere di coinvolgere l’animo di chi la ascolta. La Biblioteca Civica Ragazzi di Verona inaugura una serie di

Regala una biblioteca alle scuole di Verona!

Mi ricordo che quando ero alle scuole medie c’era l’ora di “narrativa”. Ci prendevamo un libro, rigorosamente voluto dalla nostra insegnante e ordinato per tempo dalle famiglie, e un’ora alla settimana era dedicata alla lettura in classe. L’idea era carina, però eravamo sempre vincolati ai gusti della professoressa. Non so

Babysitter: chi e dove a Verona

Avete bisogno di una babysitter affidabile e qualificata ma non avete una rete di conoscenze abbastanza grande a cui poter chiedere? Vi segnaliamo un elenco di professioniste che hanno seguito un corso nel 2011 per babysitter progettato e realizzato con il coinvolgimento dei servizi del territorio e che le ha

Idea per una gita fuori porta

Ci sono dei luoghi in provincia di Verona che pochi conoscono, ma sono paradisi verdi per bambini. Uno di questi è il Bosco Allegro a Sant’Anna D’Alfaedo in cui spesso mi piace andare con i miei pargoletti per respirare un po’ di aria buona e sano divertimento. Uno spazio verde

Letture animate al Sigurtà

Torna anche in questa stagione una GiocattiviTà dedicata ai bambini più piccoli, ovvero dai 3 ai 5 anni d’età, le “Letture Animate”. Domenica 14 settembre 2014, Alice racconterà divertentissime storie, coinvolgendo i bambini in fantastiche avventure.Per partecipare al laboratorio è necessario iscriversi presso la biglietteria del Parco la domenica mattina in

Cristina d’Avena e Cosplay al Sigurtà

Domenica 7 settembre 2014 ritornerà al Parco Giardino Sigurtà uno degli appuntamenti più amati dai più piccoli e non solo… “IL MAGICO MONDO DEL COSPLAY”. Cosa sono i cosplay? È una moda giapponese sempre più diffusa in tutto il mondo che consiste nel travestirsi come i personaggi dei cartoons e della

L’educazione alla lettura nei ragazzi

Sono sempre stata convinta che la lettura sia uno strumento utilissimo e potentissimo nella crescita del bambino prima e del ragazzo poi in una molteplicità di modi diversi. Più di qualsiasi film, leggere un buon libro aiuta ad arricchire il vocabolario e il modo in cui ci esprimiamo, ma non

Festeggia i 10 anni del Gardaland Hotel

Il parco divertimenti di Verona n. 1 in Italia, diventato un nome e una garanzia, da qualche tempo si propone sempre di più come Resort offrendo tre diverse realtà, che sono però complementari tra loro: il Parco, l’Acquario tematizzato e l’Hotel. Proprio quest’ultimo, lo scorso 19 luglio, ha festeggiato il suo decimo

Il Muse di Trento: divertirsi a 1 ora da Verona

Lo scorso fine settimana ho fatto un’esperienza che mi ha portato alla mente tante emozioni di quando ero bambina. Ho avuto l’occasione di condividere questo momento con una mia amica e ho trovato curioso che anche lei abbia reagito esattamente come me davanti alle “invenzioni” e ai giochi proposti nel museo più

Il limite: significato e utilità

Il bisogno fondamentale per ogni bambino è quello di incontrare alla nascita un mondo che lo accoglie e che gradualmente gli faccia incontrare la realtà attraverso piccole frustrazioni: i primi limiti. È bene ricordare che ogni bambino alla nascita ha un’energia “aggressiva”, vitale, sana che lo spinge ad andare verso

Noi #faccedalibro e tu?

Uno dei ricordi più belli della mia infanzia è quello legato alla lettura delle fiabe. Come ogni bambina che si rispetti al momento del riposino pomeridiano non ne volevo sapere di dormire (magari mi dicessero ora di farlo!). Dopo vari tentativi, mia madre si era decisa a comprare un libro

Zelda la strega e gli 80 pasticcini

Ragazzi, secondo voi prendendo un grande professore e scienziato (il professor Boris), il suo assistente (Nicolino), un corvo troppo curioso (Astolfo) e una strega molto cattiva ( la strega Zelda) riusciremmo a costruire una storia avvincente? Non ancora! Occorre un ingrediente segreto, una pozione magica, magari quella per la giovinezza,

El s-cianco

Ogni volta che a tavola capita di affrontare l’argomento giochi di un tempo, emerge sempre il nome dello S-cianco. A mia madre si illuminano gli occhi: qusando l’ho sentito per la prima volta mi sono fatta spiegare cosa fosse. È emerso che è un gioco apparentemente facile, ma che in

Di che merendina sei?

Se il buongiorno si vede dal MOTTINO e sai di cosa sto scrivendo, allora sì, sei degli anni ’50, quando è stato sfornato il capostipite delle merendine! Pensate: veniva distribuito addirittura con la carta d’identità incorporata nella confezione. La genialata, però, arriva nel 1953 quando il mottino cambia nome, diventando