Feste e sagre, Nonni, Scopri Verona, Verona

Perché partecipare al Raduno degli Alpini con la famiglia

raduno triveneto alpini veronaSiete appassionati di storia o semplicemente non sapete cosa fare il 12-13-14 settembre 2014? Allora vi comunichiamo che Verona ospiterà il Raduno del Terzo Raggruppamento Alpini. Cari amici, avrete la possibilità di assistere a diversi appuntamenti nel corso delle tre giornate, in cui entrerete in “contatto diretto” con gli alpini del Veneto, Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige.
Tra le attrattive più suggestive ci saranno i cori delle penne nere ad animare le messe nelle chiese cittadine, varie fanfare, la messa celebrata dal Vescovo Zenti, una staffetta della memoria partita da Caporetto con i reduci, il concerto di Cori e Fanfare Mille voci (il biglietto dal costo di 5 euro comprenderà anche una consumazione e l’ingresso in Arena) e la sfilata degli alpini. Inoltre, essi passeranno nei giorni precedenti la sfilata, a distribuire la bandiera italiana alle case che si affacciano sul percorso prestabilito, chiedendo la collaborazione delle famiglie affinché la rendano visibile.Alpini verona arena
Ma perché vi parliamo degli alpini? Per quale motivo è importante far conoscere la loro esistenza ai nostri figli, nipoti ecc..? Perché fin dalla nascita di tale corpo, avvenuta nel 1872 grazie all’iniziativa di Giuseppe Domenico Perrucchetti e all’aiuto del generale Cesare Ricotti Magnard, gli alpini hanno sempre difeso le nostre terre e si sono mossi attivamente all’interno della società per continuare a portare il loro aiuto quando necessario. È importante conoscere la storia per riuscire a comprendere meglio il presente e le penne nere fanno parte sia dell’una sia dell’altro. Allora il 12-13-14 settembre facciamo come loro… zainetto in spalla e camminare!

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>