Ospedali

OSPEDALE CIVILE MAGGIORE Borgo Trento

ospedale borgo trentoDOVE?

Piazzale Stefani, 1 – 37126 VERONA – TEL. 045 8122720 e fa parte dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona assieme all’Ospedale Policlinico Giambattista Rossi di Borgo Roma (Verona).

INDICAZIONI GENERALI
  • Nel caso di gravidanza oltre il termine il travaglio di parto viene indotto a partire dalla 41° settimana e 3 giorni.
  • Le donne pre-cesarizzate possono richiedere un travaglio di prova.
  • In caso di presentazione podalica viene proposto il rivolgimento per manovre esterne a 37 settimane.
  • Per il travaglio di parto la donna viene accolta in qualsiasi epoca di gestazione
  • Non è possibile il parto di gemelli per via vaginale
  • La donna non può proporre il piano nascita
PROCEDURE TRAVAGLIO E PARTO
  • Per il travaglio sono disponibili stanze singole, compatibilmente con le possibilità organizzative.
  • Il travaglio e parto possono svolgersi nella stessa stanza a discrezione dell’ostetrica di turno.
  • Durante il travaglio: la donna può mangiare e bere, può assumere posizioni libere, tranne che durante la fase espulsiva, il bcf (battito cardiaco fetale) viene ascoltato e monitorato in modo intermittente, la somministrazione di ossitocina per accelerare il travaglio avviene nel 32% dei casi.
  • L’epidurale è disponibile.
  • Sia durante il travaglio che durante il parto vaginale è consentita la presenza di una persona di fiducia.
NEONATO
  • Alla nascita, il taglio del cordone ombelicale avviene immediatamente, è possibile la donazione del sangue ombelicale.
  • Subito dopo la nascita è possibile il contatto “pelle a pelle”: nel caso di parto spontaneo dura dai 30 ai 60 minuti, a seconda dei casi, nel caso di parto cesareo 30 minuti o più, a seconda dei casi.
  •  Rooming-in con il neonato.
  • È presente un reparto di terapia intensiva neonatale.
ALLATTAMENTO
  • La madre può attaccare il bambino al seno entro 2 ore dal parto.
  • Nel reparto è presente un protocollo di sostegno per l’allattamento conosciuto da tutto il personale.
DEGENZA
  • Dopo la nascita, la degenza è di 2 giorni dopo un parto vaginale e di 4 giorni dopo taglio cesareo; è possibile chiedere la dimissione anticipata.
  • Durante la degenza è consentita la presenza di una persona di fiducia.
  • Nella lettera di dimissione vengono indicati i servizi di sostegno alla madre offerti da ospedale e territorio.
ORARI DI VISITA
  • Il papà sempre; i parenti ore 15-16 e 20-21. 19.30/21.30,la domenica anche 10-12
ALTRI SERVIZI
  • corsi di preparazione alla nascita
  • pronto soccorso ostetrico 24/24 ore
  • servizio psicologico di sostegno alle madri su indicazione medica o su richiesta
  • ambulatorio della gravidanza a rischio
  • presa in carico dei casi di patologia in gravidanza da parte di équipe multidisciplinare
  • mediazione culturale linguistica
  • punto nascita certificato per la qualità ISO 9001:2008

You Might Also Like

5 Comments

  1. 1

    L’epidurale è disponibile 24 ore su 24.
    Non c’è più il nido e quindi solo rooming-in e il papà o altra persona di fiducia può restare in ospedale senza limiti di orari!

  2. 3
  3. 5

    L’epidurale è gratuita o a pagamento?
    è possibile cominciare il travaglio naturale e arrivare ad una certa soglia di dolore e magari dicedere di fare l’epidurale?
    Ho fatto un parto cesario, quali sono le compliazioni che se possono incontrare, optando per un parto naturale.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>