Comunali, Famiglia, Verona

La prima volta a teatro: #babbonatale13erbe

Ieri era una domenica strana, molto nebbiosa e molto apatica, una di quelle domeniche in cui non si sa bene cosa fare in quanto si portava dietro i postumi delle abbuffate natalizie e delle feste ancora in corso d’opera. Quindi che fare con i bambini? Come preannunciato, siamo andati ad assistere allo spettacolo teatrale “Babbo Natale e la pozione delle 13 erbe”, il musical di Natale proposto da Fondazione Aida al Teatro Stimate durante le festività. Avevo incontrato il regista Raffaele Latagliata insieme alle mamme reporter che si sono gentilmente prestate all’esperimento: un pomeriggio davvero interessante, dove il regista ci ha fatto da Cicerone attraverso le scenografie ancora in fase di installazione, i costumi freschi di sartoria e le musiche ancora in prova con i fonici.

image1

Ieri pomeriggio, perciò, siamo andati al Teatro Stimate (il cui unico limite, purtroppo, è la difficoltà di parcheggio, soprattutto in questi giorni di mercatini di Natale) e per mia figlia, tre anni e mezzo, era la prima volta in assoluto che metteva piede in un vero teatro. Non vi dico che emozione, soprattutto per me che adoro il teatro. Sicuramente la presenza del simpatico pacchetto di caramelle Ricola gigante all’entrata ha facilitato la cosa: teatro e caramelle, un connubio perfetto!

image2

Ci siamo seduti in galleria, da dove si poteva vedere benissimo tutto l’allestimento e il palco su cui, qualche giorno prima, avevo camminato accompagnata dal regista. La cosa che mi ha più colpito, nonostante lo abbiamo scritto più volte su VeronaCheMamme!, era la presenza di tante fasce d’età diverse: nonni, bambini piccoli, ragazzini, genitori. Tante famiglie veronesi (tant’è che c’è stato il sold out in due date su tre, con circa 1240 spettatori totali) che hanno deciso di passare un’ora insieme tra musiche, canti e balli.  L’atmosfera era molto allegra e, fattore da non sottovalutare, il fatto che ci fossero molti bambini aiutava gli adulti ad essere più pazienti in caso di inevitabili rumori e chiacchiericci di fondo.

Appena le luci si sono spente ed è apparsa la faccia della renna Rudolf c’è stato un boato di risate: ecco, quello che mi piace del teatro per bambini è l’interazione inevitabile, ma interessante, con il pubblico in sala. La sceneggiatura era fatta ad arte per riprendere il pubblico nei momenti di calo dell’attenzione: dopo una narrazione lunga, ecco che subito arrivava una canzone a riportare i bambini sulla soglia di attesa, e gli stessi attori in questo erano bravissimi perchè riuscivano ad interagire col giovane pubblico senza dar loro modo di prevalere troppo (mitica la strega Tormenta che, in un suo monologo, ha urlato all’improvviso “sileeeeenzio!!” con così tanta veemenza che ha fatto zittire davvero tutti!).

image3

La storia è semplice ma articolata in tre diversi luoghi, con personaggi che si intervallano e che fanno da carosello al viaggio avventuroso di Nicolas e della renna Rudolf nella ricerca della pozione magica: vi assicuro che la filastrocca delle 13 erbe non vi uscirà più dalle orecchie per un bel po’! Mia figlia, nonostante sia ancora piccolina e non proprio tranquilla, è riuscita a seguire bene tutto con pochissimi momenti di distrazione, non ci potevo quasi credere, un vero miracolo natalizio! Le è rimasto ancora molto del musical, nonostante sia passato un giorno se lo ricorda ancora e ne parla in continuazione mimando i personaggi che le sono piaciuti di più: la strega Tormenta e Babbo Natale. Sono certa che anche i vostri bambini ne sarebbero entusiasti, affrettatevi perchè i biglietti sono già in esaurimento per le prossime date:

1 GENNAIO (16.30)

2 GENNAIO (16.30, 20,30)

3 GENNAIO (16.30)

6 GENNAIO (16.00)

Biglietti: 7/6 euro.

PrevenditeVerona Box Officeonline sul sito www.fondazioneaida.it.

Teatro Stimate (Via C. Montanari 1, 37100 Verona).

Informazioni: Fondazione Aida tel 045 8001471 / 045 595284 – fondazione@f-aida.it – www.fondazioneaida.it

Sui canali social di VeronaCheMamme! trovate qualche foto, video e le prime impressioni avute durante lo spettacolo, nei prossimi giorni le nostre reporter aggiungeranno materiale ma sono molto curiosa di avere i vostri commenti se siete andati a vederlo!

You Might Also Like

One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>