Figli

JUNIOR TIM CUP a Verona tra selfie e calci al pallone

Selfie e calci al pallone. Il 16 febbraio i ragazzi della Junior TIM Cup – il torneo di calcio a 7 riservato agli under 14 promosso da CSI, TIM e Lega Serie A – hanno incontrato Pierluigi Gollini dell’Hellas Verona F.C. e Roberto Inglese dell’A.C. ChievoVerona alla Parrocchia Santi Filippo e Giacomo di Verona.

Junior TIM Cup Verona  4

Per tutti i presenti è stato un pomeriggio di intense emozioni. Prima un momento di confronto con qualche domanda rivolta ai rappresentanti di Hellas Verona F.C. e A.C. ChievoVerona e la consegna della maglia “Uno di Noi”; poi, alcuni giovani calciatori della Junior TIM Cup sono scesi in campo per giocare insieme ai loro beniamini. Tra un sorriso e un calcio al pallone, i ragazzi hanno avuto la possibilità di scattare qualche selfie da postare sui propri profili social per raccontare, attraverso gli hashtag #juniortimcup e #jtc4, i sogni e le emozioni regalate dalla giornata di oggi.

Pierluigi Gollini ha raccontato: “Io vengo da un paesino di provincia di Ferrara, avevamo il campetto dell’oratorio Poggio Renatico e aspettavo solo il pomeriggio per poter giocare. Una volta uscito di casa mentre camminavo per strada sognavo di arrivare in uno stadio di serie A, auguro a tutti loro di realizzare lo stesso sogno e in ogni caso sono sicuro che il calcio vi regalerà grandi emozioni”. Roberto Inglese ha aggiunto : “Anch’io sono partito a giocare nella mia città e per me è straordinario aver realizzato il mio sogno di arrivare a segnare  in Serie A. Oggi è stupendo essere qua, mi rivedo in ciascuno dei ragazzi della Junior TIM Cup. Ricordo la felicità che avevo quando andavo all’oratorio di Vasto con il pallone sotto il braccio. Se questi ragazzi continueranno a giocare con gioia avranno realizzato il loro sogno più bello”.

Lo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona il 20 febbraio ha poi aperto le porte alla Junior TIM Cup nel pre-partita di Hellas Verona-ChievoVerona: le squadre della Parrocchia Santi Zenone e Martino (VR) e della Parrocchia Santa Maria Assunta di Salboro (PD) si sono sfidate in un’amichevole terminata col punteggio di 7-1. I piccoli protagonisti sono stati i testimoni di un calcio puro e leale, che fa del fair play la prima regola da rispettare. Dopo aver accolto l’ingresso dei giocatori di Hellas Verona F.C. e A.C. ChievoVerona, i ragazzi hanno consegnato loro la fascia da capitano della Junior TIM Cup.

Ingresso oratori al Bentegodi

La Serie A TIM ospita per il quarto anno consecutivo una competizione che rappresenta il punto di incontro tra il calcio professionistico e quello oratoriale. La Junior TIM Cup 2015/2016, torneo giovanile di calcio a 7 riservato agli Under 14, promosso da Lega Serie A, TIM e CSI, raggiunge tutte le 15 città in cui viene disputato il massimo campionato italiano di calcio. Le squadre vincitrici dei tornei regionali disputeranno la fase finale della competizione in occasione della finale TIM Cup 2016.

SelfieAnche noi di VeronaCheMamme eravamo presenti e abbiamo potuto avvertire l’entusiasmo dei ragazzi, che solo lo sport fatto con passione sa dare. Tutti gli eventi della Junior TIM Cup e le storie dei suoi protagonisti possono essere seguite sul sito www.juniortimcup.it.

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>