Famiglia

Il registro bigenitorialità a Verona

genitori separati

genitori separati

Il Consiglio Comunale, con Deliberazione n. 66 del 20 novembre 2014, ha istituito il Registro amministrativo per il diritto del minore alla bigenitorialità e ne ha approvato il Regolamento. Il servizio è iniziato lunedì 19 gennaio 2015.

Che cos’è?

Il concetto di bigenitorialità è stato introdotto dalla Legge n. 54/2006 e da altre norme nazionali e internazionali, al fine di favorire la costante relazione del minore con entrambi i genitori e l’affido condiviso. L’isituzione del Registro comunale dà applicazione al principio che garantisce il dirittto soggettivo del minore di vedere ugualmente coinvolti i genitori, sia in pendenza di giudizio di separazione o di divorzio, che successivamente alla conclusione dello stesso, nelle decisioni relative alla sua salute, educazione e istruzione.

L’iscrizione al Registro non ha rilevanza ai fini anagrafici ma consente di far comparire il minore, residente nel Comune di Verona, come domiciliato presso entrambe le residenze dei genitori. In questo modo, le istituzioni che si occupano del minore possono conoscere i riferimenti di entrambi i genitori, rendendoli partecipi delle comunicazioni che riguardano il figlio.

A chi interessa

Genitori di figli minori, titolari della responsabilità genitoriale, in pendenza di giudizio di separazione o di divorzio e successivamente alla conclusione dello stesso.

Come si fa

L’istanza di iscrizione nel Registro può essere presentata da uno o da entrambi i genitori; se presentata da uno soltanto, viene comunicata all’altro. Il genitore che presenta l’istanza dev’essere titolare della responsabilità genitoriale, quindi non raggiunto da provvedimenti giudiziari che ne comportino la sospensione o la decadenza. Su richiesta dei genitori, può essere rilasciato un attestato di iscrizione nel Registro, nel quale si dà atto delle dichiarazioni rese al fine dell’iscrizione. La cancellazione dal Registro può avvenire:
– nel caso in cui il Comune verifichi la perdita dei requisiti
– su domanda del genitore che ha richiesto l’iscrizione
– per intervenuti provvedimenti

Dove

Presso lo Sportello polifunzionale Adigetto di via Pallone 13 (ingresso lungo le mura).

 

 

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>