La psicologa

La gelosia tra fratelli

gelosia tra fratelli

La gelosia tra fratelli, specialmente se il primo figlio è più grande, è un fenomeno che spesso disorienta il genitore. Ricordate, però, che essa rappresenta un aspetto specifico e – se gestito bene – temporaneo della relazione tra i vostri bambini. Dunque è una fase normale dell’evoluzione di un rapporto fraterno perché l’arrivo del nuovo nato altera inevitabilmente gli equilibri familiari.

family-457235_640

In particolare, il primo figlio può manifestare comportamenti regressivi, come se volesse tornare il bimbo piccolo che era. Questo perché egli è consapevole che il fratellino più piccolo porta via l’attenzione di mamma e papà, ed egli è vissuto dunque come un intruso, un rivale. Per questo, frequenti sono gli attacchi e le rivalità che nascono da un vissuto di solitudine e da un sentirsi valer meno agli occhi dei genitori. È importante dunque spiegare, al momento giusto e con parole semplici ma chiare, l’arrivo del fratellino, dando la realtà delle cose (es. avrà bisogno di cure frequenti), ma rassicurare il più grande della certezza dell’affetto di mamma e papà, trascorrendo momenti esclusivi con lui per farlo sentire importante con i fatti e non solo con le parole (es. mezzoretta di gioco ogni 2-3 giorni).

È fondamentale che il bambino percepisca serenità da parte dell’adulto. Coinvolgerlo nella cura del fratellino più piccolo può essere utile per mostrargli l’impegno reale e per richiamare alla memoria con affetto le cure che lui stesso ha ricevuto per primo qualche anno addietro. Tenete però presente che a volte questi momenti possono essere sfruttati dal figlio più grande per stare vicino a mamma e papà: in questo caso tale bisogno va verbalizzato al bimbo, così che egli si veda riconosciuto nei suoi vissuti.

Dunque, se ben gestita con pazienza e tolleranza da parte vostra, la gelosia sfumerà da sola, poiché avete dimostrato con le parole e i fatti che, nonostante la fatica, il vostro primo bambino non è accantonato o dimenticato. Non mancheranno episodi futuri di contrasto e liti, nei quali spetterà a voi mediare, ma i fratelli e le sorelle rappresentano sicuramente persone importanti per la socializzazione e la crescita individuale, in quanto fungono da modello o comunque da paragone sociale.

 

dott.ssa Jenny Rodella
contatti e profilo qui

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>