Folklore, Istruzione, Nonni

Breve riassunto della storia degli alpini: tutto quello che dovete sapere

bandiera tricoloreVolete conoscere meglio la storia degli alpini? I vostri bambini vi hanno chiesto chi sono quei simpatici ometti che sfilano con la bandiera tricolore e le penne in testa e voi non sapevate bene cosa rispondere? Ecco un breve riassunto per essere preparatissimi per il prossimo Raduno degli Alpini a Verona il 13-14 settembre 2014!

Dopo la Terza guerra d’Indipendenza i confini a nord del giovane Stato Italiano erano pressoché stabiliti lungo l’arco delle Alpi. Mancava, però, un corpo militare unitario atto a difenderli. Un giovane capitano, Giuseppe Domenico Perrucchetti, aveva scritto una memoria nella quale sosteneva l’utilità di reclutare truppe indigene, perché esse conoscevano perfettamente i luoghi e sarebbero state più motivate nella difesa delle loro terre. Queste considerazioni trovarono l’approvazione del Generale Magnard il quale, perfettamente conscio del fatto che non sarebbe stato possibile creare questo nuovo corpo dall’oggi al domani, trovò un escamotage per dare avvio alla sua formazione (evviva l’ingegno umano!).

alpiniIl generale aveva deciso di inserire nel decreto che stabiliva il riordinamento dei distretti militari la formazione di 15 nuove compagnie permanenti reclutate regionalmente. Ottenuta l’approvazione del decreto firmato da Vittorio Emanuele II, gli alpini potevano dirsi ufficialmente nati, anche se erano stati camuffati da truppe regionali. Da lì crebbero sempre più, fino a formare 8 reggimenti, che in seguito cambiarono nome in brigate. Durante i due conflitti mondiali le penne nere lavorarono sia singolarmente sia riunite in unità più grandi, a seconda delle esigenze che le tecniche da combattimento imponevano. Dopo i conflitti le brigate vennero più volte riorganizzate, sia per questioni economiche sia per ragioni logistiche e tecniche, ma non smisero mai di sostenere e difendere il popolo italiano.

Per approfondimenti suggeriamo la lettura di Reggimenti delle truppe Alpine di Mario Rizza, La Rosa Editrice.

Volete saperne di più? Ecco dove potete trovare gli Alpini a Verona >> clicca qui

You Might Also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>